Loading...

21enne costretta dalla guardie a girare nuda per il carcere, per la vergogna si uccide

0
203

Una ragazza di  soli 21 anni ha deciso di farla finita e si è suicidata. La ragazza era finita in carcere in seguito ad un  incidente, aveva investito un 15enne e invece di soccorrerlo con la sua auto era fuggita.

Il ragazzo era rimasto sanguinante per terra e fu soccorso dalle forze dell’ordine. Dopo qualche giorno la ragazza fu riconosciuta e accusata di tentato omicidio.

Il ragazzo si riprese ma lei fu condannata a 16 mesi di reclusione. La ragazza ha vissuto i primi suoi sei mesi di carcere come un vero e proprio incubo.

La 21 enne dalla guardie era costretta a girare nuda per il carcere. L’atto di bullismo è avvenuto nella prigione di Polmot a Falkirkì, in Scozia.

I genitori della ragazza avevano più volt chiesto la sua scarcerazione perché pentita di quanto accaduto.

La 21enne aveva iniziato, per il forte stress, a perdere i capelli poi il tragico epilogo.

Loading...