Loading...

La nuova frontiera della digital economy, l’elettricista si prenota online

0
62

Non ci facciamo più caso ma in casa ci sono rischi elettrici un po’ dappertutto. Prese, spine e prolunghe, se non a norma, potrebbero provocare guai seri.

Le prese in particolare sono materiale elettrico e quindi dovrebbero essere a norma per evitare incidenti che possono anche provocare un corto circuito in un appartamento con conseguente immaginabili e gravi.

In Italia esistono due tipi di prese elettriche quelle “a pettine” da 10 ampere che possono massimo sopportare 2500 watt, utilizzate per elettrodomestici di piccole dimensioni.

Il secondo tipo di prese sono le P17 da 16 ampere che possono sopportare un carico elettrico di  massimo 4000 watt.

Le P17 sono utilizzate per elettrodomestici che assorbono più elettricità come forni a microonde, lavatrici o aspirapolvere.

Il posizionamento delle prese, oltre a rispettare i requisiti previsti per legge, deve essere fatto secondo un progetto elettrico a firma di un tecnico specializzato.

Le prese devono essere visibili in modo da essere controllate facilmente dall’utente finale.

In particolare le prese devono avere una distanza di più di 40 centimetri dal pavimento. La distanza minima è prevista per scongiurare, in caso di allagamento o perdite d’acqua dell’appartamento, il rischio di folgorazione.

In tutti  gli appartamenti, occorre  ricordare, è obbligatorio utilizzare prese con fori chiusi da alveoli, apribili solo ad inserimento della spina, in modo da scongiurare che un bambino possa inserire dita o piccoli oggetti all’interno con il grave rischio di rimanere folgorati.

Se si ha il bisogno di collegare a una presa più apparecchi come ad esempio computer, stampante e scanner c’è bisogno di una presa multipla che spesso ha una forma allungata chiamata comunemente ciabatta.

Per non incorrere in rischi bisognerebbe leggere il massimo dei watt che la ciabatta stessa possa sopportare, calcolando i watt dei vari elettrodomestici collegati o da collegare.

Una delle ditte più attrezzate per poter sostituire vecchie prese o degli interruttori elettrici mal funzionanti è senza ombra di dubbio la Yougenio.

Yougenio offre un servizio rivoluzionario. Collegandosi al sito si può prenotare un tecnico specializzato in qualsiasi località italiana a qualsiasi ora.

La sostituzione di prese elettriche con Yougenio è facile e immediata: basta solo cliccare “Prenota ora” e scegliere data e ora che si preferisce per l’intervento.  E’ possibile anche prenotare il servizio telefonicamente chiamando al numero verde gratuito 800 129 129.

Al numero verde un addetto risponderà a tutte le vostre richieste, e nel caso in cui lo richiediate, prenoterà il servizio di sostituzione prese all’ora e il giorno che desiderate.

Loading...