20enne morta per un rapporto sfrenato con 52enne, lui dice che è stata la donna a volerlo  

0
2421

Morta a soli 20 anni per aver avuto un rapporto troppo violento con un  uomo di 52 anni. Si chiamava India Chipchase ed è morta, secondo gli inquirenti, per strangolamento.

Il tragico evento è avvenuto a Birmingham in Gran Bretagna. L’uomo, Edward Tenniswood, ha ammesso di averla strangolata ma ha riferito di essere stata la giovane donna a volerlo.

Ora il 52 enne è accusato di omicidio. L’uomo, durante il processo, ha cercato in tutti i modi di difendersi, affermando che non si  sarebbe accorto della morte della ragazza.

Secondo il racconto dell’uomo i due erano a letto insieme. Lui pensava che la giovane si era addormentata e solo la mattina successiva si è accorto che era morta.

I legali dell’accusa sostengono che quella notte sia andata in modo differente. La ragazza avrebbe tentato in tutti i modi di sfuggire all’uomo che prima l’avrebbe rapita e poi uccisa.

Sotto le unghie della donna è stato ritrovato il sangue dell’uomo, segno inequivocabile che c’è stata una colluttazione tra la donna e l’uomo.

Loading...