Bari & Dintorni

Cometa di Natale ecco quando sarà visibile ad occhio nudo, un fenomeno simile non capitava da 20 anni

Avrà il suo punto di massima luminosità solo tra qualche giorno ma con un binocolo è possibile vederla quando il cielo è buio.

Stiamo parlando della cometa 46P/ Wirtanen chiamata comunemente “Cometa di Natale” perché sarà possibile vederla a occhio nudo durante il periodo di Natale.

L’astro, scopeto nel 1948, sarà possibile visionarlo ad occhio nudo a partire dal prossimo 16 dicembre.

Nunzio Micale, presidente del gruppo astrofili dauni ha spiegato come sarà possibile visionare la cometa nel cielo pugliese: “Quel giorno la cometa raggiungerà il suo perielio ovvero il punto di massima vicinanza al sole, a circa 12 milioni di chilometri dalla Terra. Quella sera si potrà quindi scorgere a occhio nudo in zone prive di inquinamento luminoso. Era dal 1997 che non capitava un fenomeno simile”. Micale ha voluto spiegare quanto sarà luminosa la cometa di Natale: “Molti dicono che sarà luminosa e grande quanto la luna.  In realtà la sua atmosfera, se fosse luminosa come il nostro satellite, sarebbe grande come la Luna, ma non noi la vediamo come tale proprio perché è un oggetto debole”