Loading...

Cacciatore pensa di dare la caccia a un cervo ma era suo figlio, lo uccide con diversi colpi di fucile

0
129

Tragedia in Russia dove un uomo ha ucciso il figlio involontariamente mentre era a caccia.

Il dramma è accaduto a Chantia Mansia, in Russia: l’uomo ha aperto il fuoco per cercare di stendere un cervo, ma ha colpito il 18enne.

Stando alla versione fornita dai media russi, il cacciatore aveva sentito un rumore arrivare da un gruppo di alberi, scorgendo una sagoma in movimento. Quando pensava di avere l’animale a pochi passi ha premuto il grilletto per poi accorgersi che si trattava del familiare.

Ora dovrà difendersi dall’accusa di omicidio colposo. Un errore fatale che ha provocato la morte del ragazzo da poco 18 enne e ha rovinato la vita dell’uomo che per sempre avrà il rimorso per la perdita del figlio e da ora in poi avrà guai seri con la giustizia.

Loading...