Uomo in coma, viene salvato con una trasfusione di 15 lattine di birra

0
67

I medici hanno pompato cinque litri di birra nello stomaco di un paziente in un disperato tentativo di salvargli la vita mentre giaceva privo di sensi in un letto d’ospedale vietnamita.

Nguyen Van Nhat ha rischiato di morire di avvelenamento da alcol quando lo staffa sanitario ha deciso di riempirlo con 15 lattine di birra. Il livello di metanolo nel sangue dell’uomo, 48 anni, era più di 1.000 volte superiore al limite, ha rivelato un medico, come riporta il Mirror.

I medici hanno trasfuso una lattina di birra ogni ora fino a quando Nguyen ha ripreso coscienza in un nosocomio nella provincia centrale vietnamita di Quang Tri. Il dott. Le Van Lam, direttore dell’unità di terapia intensiva del General Hospital, ha dichiarato ai media locali che “il livello di metanolo nel sangue del paziente era di 1.119 volte superiore al limite appropriato”. “Per salvargli la vita, abbiamo trasfuso tre lattine (un litro) di birra per rallentare l’elaborazione del metanolo da parte del fegato” spiega Van Lam.

Il medico ha spiegato che a quel punto al paziente è stata “somministrata” una lattina di birra ogni ora. Alla quindicesima l’uomo si era ripreso.