Lo dichiarano morto, ma si risveglia durante il funerale, si alza e si siede in uno dei banchi della chiesa

0
322

Si risveglia durante il suo funerale: era stato dichiarato morto. Era già tutto pronto per la camera mortuaria, quando l’ospite d’onore dentro la bara ha lasciato tutti di stucco sollevandosi e mettendosi a sedere.

È successo in Zimbabwe, dove il 34 enne Brighton Dama Zanthe, apparentemente morto, si è svegliato nel bel mezzo della veglia funebre nella sua casa di Gweru.

Stando a quanto riportano i media locali sarebbe stato il suo datore di lavoro ad accorgersi per primo che il defunto si stava muovendo: “Ho notato le gambe in movimento del signor Zanthe.

All’inizio non riuscivo a credere ai miei occhi, ma poi ho capito che c’erano effettivamente alcuni movimenti del corpo” ha raccontato a The Herald.

Fortunatamente, Zanthe si è svegliato appena in tempo: il suo corpo era già posizionato all’interno della bara pronto per essere trasportato alla camera mortuaria.

Dopo la resurrezione, l’uomo è stato immediatamente portato in un ospedale locale, dove è rimasto per due giorni prima di essere dimesso. Zanthe ha detto al giornale Chronicle, che non ha alcun ricordo di come sia “morto”, né di quando è “resuscitato”: ricorda solo il momento in cui si è svegliato nell’ospedale di Gweru, a 140 miglia a sud ovest della capitale dello Zimbabwe.

“Ormai è acqua passata per me. Posso solo confermare che in molti si sono riuniti a casa mia a piangere la mia morte, ma mi è stata data un’altra possibilità e sono vivo. Mi sento bene adesso”, ha commentato il “miracolato”.

Loading...