A soli 2 anni muore dopo essere stata dimessa dall’ospedale per una semplice asma

0
102

In Scozia, e precisamente a Kirkcaldy Fife è avvenuta una vicenda drammatica riguardante una bambina di due anni, Meghan, che è morta a seguito di un cancro ai polmoni. La piccola è stata dimessa più volte dall’ospedale poiché secondo i medici aveva solamente l’asma. Una diagnosi corretta le avrebbe salvato la vita.

In questi giorni, la stampa britannica ha posto una grande attenzione in merito a questo drammatico caso; anche la madre della bambina ha commentato la negligenza dei medici.

Kelly Clarkson, madre di Meghan, ha ripercorso i momenti difficili della bambina spiegando che la figlia, a partire dai sei mesi, e dunque dal 2016, si è trovata alle prese con forti attacchi di tosse. La donna ha sottolineato che è stata curata nel modo sbagliato in quanto nessun medico ha richiesto una radiografia che le avrebbe potuto salvare la vita.

Tramite questa indagine, infatti, si sarebbe potuta conoscere la verità dando maggiori speranze alla bambina e alla famiglia. I medici, invece, hanno continuato a sostenere, senza dare ascolto ai sintomi riferiti dalla bambina, che la cura migliore stava negli inalatori e negli antibiotici.

Le critiche mosse contro i medici si aggravano anche tenendo presente che nessuno di loro ha considerato un sintomo evidente. La bambina, infatti, presentava dei lividi sul petto e lamentava dolore alle ascelle.

Loading...