Bari & Dintorni

Extracomunitario ruba un cellulare da un ragazzo, si accorge che è modello vecchio, torna indietro e lo massacra di botte


Gli ha strappato il cellulare di mano, poi si è accorto che era un modello vecchio, si è arrabbiato ed è tornato indietro per picchiarlo.

Protagonista della vicenda un giovane del Mali regolare in Italia che è stato arrestato dai carabinieri del Norm per rapina, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale: quando si è trovato davanti i militari non ci ha pensato un attimo e li ha aggrediti.

Il giovane del Mali ha preso di mira il ragazzo mentre stava telefonando seduto su una panchina, gli si è avvicinato, gli ha strappato il cellulare ed è scappato.

La vittima ha provato a rincorrerlo ma in pochi secondi ha avuto la peggio: il rapinatore si era accorto di aver in mano un telefonino obsoleto e per la rabbia lo ha colpito con calci e pugni e gli ha buttato il telefono nel bidone dell’immondizia.