Bari & Dintorni

Nonna di 57 anni rivela di aver avuto relazioni con più di 200 toy boy, lei si sente una trentenne e i giovani la rendono felice

Ha 57 anni, è nonna e crede di essere la “cougar più attiva” del Regno Unito dopo aver frequentato – parola sua – circa 200 toy boy dopo aver divorziato dal suo secondo marito. Si chiama Gaynor Evans, è di Enfield, a nord di Londra, e da quando ha avuto la sua prima avventura con un ragazzo di 23 anni (dopo il divorzio, nel 2010) non si è praticamente più fermata. Racconta la sua storia al Daily Mail, anche perché la sua famiglia sa tutto e le è di grande supporto, nonostante alcuni dei ragazzi che frequenta siano più giovani dei suoi figli.

Ma lei è convinta che siano proprio gli uomini under 30 la chiave per mantenersi giovani: “Sono una donna grande fuori dagli schemi – spiega – So che il mio comportamento è inusuale e sono anche convinta di essere una delle ‘cougar’ più prolifiche del Paese. Non mi sto vantando e non sono pentita” .

Anzi: Gaynor aggiunge che la sua è “una scelta di vita di cui sono felice. Anche se ho quasi 60 anni, ne sento 30”. In questo momento, rivela sempre al Daily Mail, sta uscendo con tre uomini. La donna incontra i ragazzi più giovani usando un’app e giura di non aver mai avuto una brutta esperienza con loro.

La 57enne è stata sposata due volte. Ha incontrato il suo primo marito a 18 anni e ha avuto tre figli da lui prima di divorziare e sposare un uomo di 10 anni più giovane nel 1987.

Il secondo matrimonio è finito nel 2010, quando Gaynor era una 40enne. Ma ha iniziato a notare che quando usciva con due delle sue figlie gli uomini più giovani erano attratti da lei All’inizio non poteva credere che stessero flirtando con lei. Poi ha provato a uscire con un 23enne e si è trovata così appagata e stimolata da continuare a frequentare solo ragazzi più giovani.