Bari & Dintorni

Proprietario di una casa fa una terribile scoperta, l’inquilino aveva un alligatore nel bagno

Le liti tra proprietari e inquilini di case in affitto sono all’ordine del giorno. Ad esempio succede che gli inquilini si lamentino che i proprietari non fanno i lavori necessari, oppure che i proprietari si lamentano di come viene “trattata” la casa. Anche gli animali domestici possono essere una fonte di litigi: e dagli USA arriva un caso dove l’inquilino ha a dir poco esagerato.

Il proprietario di una casa del Missouri ha scoperto che l’inquilino a cui aveva affittato la casa vi teneva un alligatore lungo quasi due metri nella vasca da bagno.

Il dipartimento dei servizi residenziali e di quartiere di Kansas City ha raccontato che il proprietario ha contattato i funzionari quando ha scoperto l’alligatore, trovato mentre era andato a comunicare la fine del contratto allo stesso inquilino.

L’alligatore da 200 chili è stato catturato e portato al Monkey Island Rescue and Sanctuary di Greenwood. Altri animali, principalmente conigli e serpenti, che erano tenuti dall’inquilino all’interno dell’appartamento sono stati portati al rifugio per animali di Kansas City Pet Project.

L’ex inquilino ha detto che l’alligatore si chiama Catfish ed è “gentile come un cucciolo”