Bari & Dintorni

Anziana scippata al semaforo ma il ladro è suo nipote, finisce a schiaffi

Purtroppo gli scippi sono quasi all’ordine del giorno, soprattutto nelle grandi città. Spesso accade che mentre si cammina tranquillamente per la strada arriva un ladro che decide di strappare via una borsetta nella speranza di ottenere soldi e qualche oggetto di valore. Questi scippi sono umilianti, ma spesso anche pericolosi per la violenza con cui si svolgono.

Molte donne, soprattutto quelle che hanno già un’età avanzata, hanno paura di passeggiare per le strade con la borsa in mano perché potrebbero diventare bersagli di vari scippatori. Che siano a piedi o in motorino, quando puntano la loro preda non c’è scampo e non c’è modo di scappare. In molte occasioni questi scippi fanno guadagnare al ladro poche manciate di euro, ma questo basta per tentare.

La pericolosità degli scippi sta nel fatto che tirando la borsa di una donna c’è il rischio di strattonarla e farla cadere per terra, spesso anche con serie conseguenze fisiche. A seconda dell’età della malcapitata, possono esserci o non esserci delle reazioni istintive.

Nel caso che stiamo per raccontarvi, lo scippo si è rivelato pericoloso soprattutto per lo scippatore, visto che nel rubare ha fatto un errore davvero stupido. Sì, perché la donna scippata, quando lo ha visto, ha scoperto che era suo nipote. Immaginate la reazione.

Le persone che hanno potuto assistere alla scena in cui lo scippatore, dopo aver fatto un po’ di strada in sella al motorino, è tornato indietro verso la donna che aveva appena scippato, rimanendo di stucco. La risposta è arrivata poco dopo, quando hanno capito che lo scippatore aveva appena rubato la borsa alla sua anziana zia.

A rendere tutta la situazione ancora più memorabile ci ha pensato proprio la signora, che rendendosi conto che lo scippatore era il nipote ha iniziato ad imprecare in dialetto stretto rendendo tutto ancora più comico. Il nipote si è beccato una serie di schiaffoni in pieno volto e una serie di insulti indimenticabili, soprattutto per aver fatto prendere alla zia uno spavento così grande.