Bari & Dintorni

Conosce per caso un ragazzo in discoteca e se ne innamora ora è sposata con un principe

Dopo dieci anni a girare il mondo e costruirsi un bagaglio di esperienze e di culture, decide di convolare a nozze con l’uomo della sua vita. E per semplice, piccolissima coincidenza, quest’uomo è un principe. Poche storie d’amore, infatti, possono somigliare ad una fiaba quanto il corteggiamento e le successive nozze avvenute tra Ariana Austin e Joel Makonnen. Il Joel in questione, conosciuto anche come Principe Yoel, è infatti il pronipote di Haile Selassie, l’ultimo imperatore d’Etiopia.

Ma a quanto pare anche la discendenza della sposa non scherza: le sue origini afro-americane possono vantare un nonno materno sindaco di Georgetown, in Guyana, lo Stato tristemente noto per ben altri accadimenti. Ad ogni modo, i due si sono trovati in un posto che niente farebbe pronosticare lo sbocciare dell’amore sincero: un nightclub.

La loro storia d’amore, iniziata sulla pista da ballo della discoteca Pearl, a Washington nel lontano 2005, non è stata di certo delle più semplici. Variegata e fitta di accadimenti, ha però trovato il suo epilogo una mattina di settembre, quando i due sono convolati a nozze. Siete curiosi di scoprire la loro storia? Chissà, magari anche a voi, un giorno, capiterà di imbattervi nel vostro principe…

In una maratona di festeggiamenti, iniziata alle 11 del mattino e proseguita fino a tarda notte, il matrimonio di Ariana e Joel è stato dei più fastosi, come la levatura di entrambi avrebbe potuto lasciar presagire. La mattina di un 9 settembre ha avuto luogo una cerimonia nella chiesa ortodossa etiope di Tewahedo Debre Genet Medhane Alem a Temple Hills, nel Maryland.

Una cerimonia fatta di incensi e numerosi sacerdoti che hanno avuto modo di unire in matrimonio Ariana e Joel, circondati da una miriade di amici e parenti dai piedi avvolti da calze delicate.

Qualche ora dopo la coppia ha celebrato una seconda cerimonia, questa volta un po’ meno tipica, festeggiando in un ricevimento più formale presso la Foxchase Manor a Manassas, in Virginia.

Qui tra paillettes, cibo etiope, più di trecento ospiti e torta nuziale della Guyana, i due hanno continuato i festeggiamenti sfrenati, durati fino a tarda serata.

Ma prima di poter giungere ad un giorno felice come questo, i due hanno dovuto, o più probabilmente deciso, di aspettare più di una decade.