Bari & Dintorni

Giovane donna di soli 30 anni non riesce a smettere di mangiare le ceneri del povero marito defunto

La storia assurda di una donna che ha perso il compagno troppo presto e non riesce a farsene una ragione. La sua ossessione è diventata talmente forte da spingerla a mangiare le ceneri dello stesso defunto!

Non avete letto male, questa ragazza di circa 30 anni si chiama Casie e continua a ingurgitare i resti del marito che si trovano in un’urna dopo la cremazione. La giovane sa di avere un problema che purtroppo non riesce proprio a risolvere e per questo motivo si è rivolta a una trasmissione televisiva che si occupa di casi limite come quello che abbiamo iniziato a raccontare con dovizia di particolari.

I due si erano sposati nel 2009, ma la favola è durata troppo poco visto che l’uomo, Shawn, è venuto a mancare a causa di un violento attacco d’asma. Casie viveva solo per lui e continua a farlo a suo modo. Secondo quanto ha rivelato alla tv, non riesce a smettere di cucinare le pietanze che lo stesso Shawn amava mangiare, come se non fosse successo nulla e il lutto potesse essere cancellato con un gesto del genere.

La situazione è degenerata quando la 30enne si è accanita contro l’urna in cui si trovano i resti del consorte. Possibile che riesca a mangiare quello che non è nemmeno cibo? Le ossessioni alimentari che non sembrano avere spiegazione sono davvero tante e ognuna supera in follia e assurdità la precedente.