Bari & Dintorni

Neonata gettata nei rifiuti, i suoi genitori volevano un maschio

Episodio sconcertante avvenuto in India. Una neonata, infatti, è stata gettata nei rifiuti e successivamente ritrovata da un passante. L’unico colpa della piccola? I genitori volevano un figlio maschio e per questo motivo hanno deciso di abbandonarla in mezzo ai rifiuti.

Solo grazie all’intervento di un ragazzo, Dheeraj Rathor, che si trovava nei paraggi per caso, la bambina è riuscita a salvarsi. L’immagine shock della piccola nel giro di poco tempo ha fatto il giro del mondo.

Secondo le prime informazioni che sono state raccolte, la piccola è stata abbandonata dai genitori e successivamente da un passante, Dheeraj Rathor, che quasi per caso si trovava in quei paraggi. Il tremendo episodio è avvenuto in India.

I gemiti della piccola infatti hanno attirato la sua attenzione. Dopo aver controllato per terra, la tragica scoperta. La bimba piangeva disperatamente con le ormai poche forze che le erano rimaste ed era attaccata da numerosi insetti.

L’uomo in seguito ha raccontato di aver sentito dei suoni flebili e per questo motivo ha deciso di avvicinarsi. Poi ha aggiunto di aver scoperto la bambina in mezzo ai cespugli, completamente avvolta in maniera maldestra in una busta di plastica rossa. Inoltre, ha spiegato che sul suo corpo era presente un vero e proprio sciame di formiche.

A quel punto, il ragazzo ha chiamato altri due amici per aiutare a soccorrere la bimba. Insieme le hanno tolto gli insetti presenti sul suo corpicino e poi l’hanno avvolta in alcuni vestiti. Infine hanno portato la piccola all’ospedale più vicino. Fortunatamente la piccola ora è sana e salva. Anche se le sue condizioni pare che non siano proprio delle migliori.

Gli agenti stanno indagando sui motivi di questo gesto. Ma pare che questa decisione sia stata presa in quanto i genitori desideravano avere un figlio maschio. Dunque la sua unica colpa sarebbe appunto quella di essere nata femmina. Se invece fosse stato un maschio probabilmente le sarebbe toccata una sorte migliore.

In India, infatti, le figlie femmine non sono ben volute dalle famiglie, che invece preferiscono di gran lunga avere figli maschi. Questo perchè solitamente le figlie femmine lasciano presto le famiglie per sposarsi e poi anche perchè in genere non si prendono cura dei genitori una volta che si sposano e hanno figli.