Bari & Dintorni

Proposta di matrimonio incredibile, percorre 7 mila chilometri affinchè il gps tracci la scritta “Marry Me”

Yasushi Takahashi ha scelto un modo decisamente insolito per chiedere alla sua bella di sposarlo: ha passato 6 mesi in viaggio per il Giappone, e al termine del suo viaggio il tracciato GPS del suo percorso scandiva la frase “Marry Me”, sposami, con tanto di cuore trafitto da una freccia.

Il tutto è iniziato nel 2008, quando Yassan (questo il soprannome con cui è conosciuto il ragazzo) ha lasciato il lavoro e ha iniziato il suo viaggio per il Giappone: da un lato voleva conoscere meglio il suo paese, dall’altro voleva mandare un messaggio personale per la sua fidanzata. La storia è tornata alla ribalta grazie ad un recente documentario che ha raccontato il viaggio del ragazzo.

Yassan ha percorso oltre 7.000 km, in gran parte a piedi, e talvolta in auto, bicicletta o traghetto. Tutto il percorso è stato accuratamente studiato per tracciare la scritta, ma allo stesso tempo gli ha permesso di vivere molte esperienze, come succulenti pranzi di pesce appena pescato, camminate su strade dissestate,  e anche scalare il monte Fuji.