Bari & Dintorni

Psicologa suggerisce al marito di trovarsi subito un’amante, la moglie le chiede i danni

Una coppia sta facendo causa alla consulente matrimoniale che ha consigliato al marito di trovarsi un’amante. Secondo la denuncia, il terapista insisteva a sostenere che la donna non era capace di soddisfare il marito, e che pertanto lui avrebbe dovuto trovare soddisfazione tra le braccia di qualcun altra.

Cosa che l’uomo alla fine ha fatto, con il risultato che la coppia è arrivata ad un passo dal divorzio. Secondo la denuncia, il consulente si sarebbe comportato così per ottenere il controllo psicologico dell’uomo e garantire la sua partecipazione ai costosi appuntamenti settimanali di terapia.

L’avvocato del terapista però smentisce tutto, sostenendo che la storia sarebbe solo una “scusa puerile” per giustificare il tradimento commesso.

Invece sembra che la causa per la richiesta danni si terrà molto presto.