Bari & Dintorni

Amante si nasconde in una valigia per entrare di nascosto nell’appartamento del suo uomo

I portinai del condominio di Portland si domandavano cosa trasportasse così di frequente il 52enne Curtis T. Lowe in quella valigia rosa.

Finché un giorno non si è presentata la polizia che aveva ricevuto la segnalazione di un uomo che avrebbe rapito una donna, nascosta dentro una valigia e portata all’interno del condominio.

Gli agenti hanno fornito la descrizione del presunto rapitore ed i portinai hanno identificato il signor Lowe: la polizia si è recata all’appartamento, al cui interno ha effettivamente trovato una donna nascosta nell’armadio. Si trattava della compagna dell’uomo, la cinquantenne Kola J. McGrath.

La donna però ha spiegato di non essere stata rapita, ma piuttosto che entrava nell’appartamento di nascosto perché le era stato vietato di entrare nel condominio, dopo che nell’aprile 2011 aveva causato dei danni (secondo la donna peraltro minori) alle proprietà condominiali durante una lite con il compagno.

Lo sforzo creativo per andare a trovare il compagno non è stato però apprezzato: la donna è stata denunciata per violazione di domicilio, e il condominio potrebbe prendere provvedimenti anche contro l’uomo, che ha violato la rigorosa politica di controllo delle visite in vigore nell’edificio