Bari & Dintorni

Sfreccia a 280 km/h vicino a un posto di blocco della polizia, fermato si vanta davanti a loro, la confessione dell’uomo spiazza i poliziotti

Quando lo hanno fermato dopo essere stato segnalato mentre sfrecciava in autostrada al volante del suo bolide Porsche con una velocità media di 280 chilometri orari, gli agenti si aspettavano di trovarsi di fronte sicuramente a qualche scusa più o meno plausibile per giustificare quella andatura spericolata.

 Quando all’uscita del casello è stato fermato, invece, l’automobilista spericolato non solo non ha dato alcun giustificazione del suo comportamento ma davanti ai poliziotti si è vantato addirittura di aver raggiunto la velocità record di 300 km/h.

È accaduto in Austria dove gli agenti hanno pizzicato il novello pilota di Formula 1 sull’autostrada Westautobahn, nei pressi del comune di Amstette, nel nord del Paese , dopo che aveva percorso un tratto di una quarantina di chilometri a velocità folle.

Il protagonista della storia è un uomo di 34 anni che per di più non aveva nemmeno la patente, già ritirata ovviamente per precedenti e gravi infrazioni al codice della strada. A questo punto la polizia austriaca non ha potuto nemmeno ritirargli la patente, ma per lui è scattata una denuncia e il sequestro del veicolo.