Mentre giovane donna è in travaglio, il medico ride lei non capisce il motivo. Quando riesce a comprendere quello che sta accadendo inizia a mancarle il respiro

0
29719

 

Quando Chrissy Corbitt, che vive in Florida (Stati Uniti), è arrivata in ospedale per dare alla luce il suo quarto figlio, non aveva certo idea del caso che avrebbe creato in sala parto. Il parto era stato anticipato di una settimana – ma fino a qui niente di inusuale; la bambina risultava essere più grande del previsto, quindi per la sicurezza di madre e nascitura i medici avevano deciso di procedere con un cesareo programmato.

Tutto sembrava procedere bene, fino a quando Chrissy non ha sentito ridere fragorosamente i medici. La donna non poteva vedere cosa stesse succedendo, ma ha intercettato qualche frase: “Ma sono in due lì dentro?”, “Dove finisce questa bambina?”. Quando Carleigh le viene messa tra le braccia, la donna capisce il motivo di tanta ilarità in sala parto: la sua bambina è lunga 56,5 centimetri e pesa 6,120 chili.

I genitori hanno dovuto acquistare per la loro Carleigh vestiti per bambini che hanno già 9 mesi. “È stato come partorire un bambino già pronto per il nido”, ride sollevata Chrissy.

Madre e figlia stanno bene e la famiglia è ben felice di accogliere la nuova arrivata. I medici hanno calcolato che se Carleigh fosse nata nella settimana prevista, probabilmente avrebbe raggiunto il peso di 7 chilogrammi.