Tre infermiere infieriscono sul volto di un bambino, postano il video e si difendono dicendo che era solo uno scherzo, scioccati e inorriditi gli utenti dei social

0
8226

Tre infermiere del reparto di neonatologia , secondo la loro difesa, in fase goliardica hanno preso un bimbo e si sono divertite con lui

Le tre donne poi hanno postato il video sui social e sono immediatamente state licenziate dall’ospedale. Nel video si vede una delle infermiere che tiene il bimbo, mentre le altre due che ridono. I genitori del bambino si sono resi conto del trattamento scioccante a cui è stato sottoposto il loro bambino solo quando le immagini video sono state andate in rete.

Una delle infermiere, afferra il bambino per il collo e la fronte e crudelmente schiaccia il volto del bambino inerme mentre le sue colleghe ridacchiano.

 L’increscioso episodio, è avvenuto presso l’ospedale di Taif, in Arabia Saudita. Il nosocomio, appena è venuto a conoscenza del video, ha rintracciato le infermiere e le ha immediatamente licenziate. Abdulhadi Al-Rabie, portavoce del Taif Health Affairs, ha dichiarato: “Gli agenti hanno indagato sulla fonte del video e sono stati in grado di identificare le infermiere che sono apparse nel video e l’ospedale in cui è avvenuto l’incidente.” Cosa impensabile e inverosimile in Italia, le tre donne, non solo state licenziate, ma le loro licenze mediche sono state ora revocate e gli è stato vietato di esercitare l’assistenza infermieristica in altri dipartimenti sanitari. Il padre del bambino, intervistato dopo il clamore suscitato dal video ha detto ai media sauditi che il bambino era stato ricoverato in ospedale per dieci giorni a causa di un’infezione del tratto urinario e di essere rimasto scioccato quando ha visto il video. Gli utenti dei social media sono rimasti scioccati ed inorriditi che sia potuta capitare una simile cosa e in molti si sono chiesti con quale coraggio queste infermiere hanno fatto una simile cosa. Una donna ha commentato sotto il video dicendo: “Tutte e tre le infermiere devono ringraziare Dio, che io non sia la madre del bambino. Avrei stretto tutte e tre le loro facce, ma molto più forte!” Le infermiere si sono difese dicendo che non hanno fatto male al bimbo e che mai lo avrebbero fatto e che è stato solo un atto di goliardia. Comunque sia questo scherzo, ha segnato per sempre la loro carriera lavorativa!

Loading...