Bari & Dintorni

Il caso strano e nello stesso tempo rarissimo, di una bimba fatta nascere due volte

La storia della piccola Lynlee Boemer è un caso speciale, straordinario perché contrassegnato da un intervento chirurgico delicatissimo che ha reso questa neonata davvero eccezionale.

La bimba, infatti, è nata per ben due volte: la prima volta 12 settimane in anticipo rispetto a quanto avrebbe dovuto, quando i medici hanno ritenuto opportuno estrarla dal grembo materno per rimuovere un tumore al coccige scoperto durante un’ecografia.

Il suo cuore è stato rallentato ed è stata tenuta in vita da uno specialista, mentre i medici hanno eseguito l’intervento di rimozione durato venti minuti, al termine dei quali è stata ricucita nell’utero materno. Dodici settimane più tardi, quasi al termine completo, Lynlee Hope è nata con taglio cesareo e un peso di 2,4 kg.

L’operazione si è svolta in Texas e a raccontare la storia di Lynlee è stata la mamma Margaret Boemer. Il caso della bimba risulta particolare perché, di norma, questo tipo di cancro si opera dopo la nascita. Nel caso di Lynlee, però, la massa era troppo grossa, la schiacciava e non faceva fluire il sangue.