Bari & Dintorni

Noto chirurgo plastico modella la moglie nella donna dei suoi sogni, grazie a otto interventi chirurgici e un chilo e mezzo di silicone

Otto interventi chirurgici, 20mila euro sborsati come se niente fosse e più di un chilo e mezzo di silicone. Si può riassumere con questi numeri eloquenti e impressionanti la vicenda che ha visto come protagonista Reza Vossough , un chirurgo plastico molto noto che vive in Germania e che non ha scelto casualmente la sua paziente preferita. La signora si chiama Cany ed è la moglie dell’uomo.

Possibile che non sia riuscito ad accettarla così com’è sottoponendola a un ritocchino dopo l’altro? I due sono più innamorati che mai ed entrambi sono contenti della trasformazione della donna in una vera e propria bambola.

La storia è emersa qualche anno fa e la strana forma di amore della coppia ha fatto e fa ancora discutere. Come è cominciato tutto? L’obiettivo di Vossough era quello di “plasmare” come meglio credeva la moglie perfetta e per il momento sembra essersi accontentato.

Ecco come si sono conosciuti i due e quando hanno architettato il bizzarro piano.

Mammelle, labbra, occhi, naso, pancia e cosce. Cany non ha praticamente più nulla di naturale e il suo marito-chirurgo non si è fatto troppi problemi nel definirla “insignificante” prima delle numerose operazioni. Reza Vossough ha spiegato di essere stato attratto dalla donna e di aver intravisto in lei il potenziale per una “creatura perfetta di plastica”. Non è stato dunque un colpo di fulmine, il medico non è riuscito a non notare le palpebre cadenti e il seno poco prosperoso.

Più che una ragazza da sposare, dunque, deve essergli apparsa come la cliente dei sogni: una donna in grado di rispondere sempre sì alle sue pretese chirurgiche e anche di più. Nel giro di cinque anni sono stati ben 1600 i grammi di silicone che hanno modificato i connotati di Cany, in particolare il petto è letteralmente “esploso”.

Quando i due si sono conosciuti lei aveva una prima scarsa,  mentre ora può vantare una sesta.