Bari & Dintorni

Coppia con una figlia si separa e marito chiede il pignoramento della bambina

Accade spessissimo che quando la coppia si separa i figli ne facciano le spese sbattuti di qua e di la come se fossero merce di scambio e, a volte, che se possibile è anche peggio, oggetto di ricatto. Purtroppo di genitori egoisti ce ne sono tanti e difficilmente viene messo prima di ogni cosa il benessere dei bambini ma il proprio e, dunque i figli passano in secondo piano quando non vengono proprio usati. Quello che, però, è accaduto all’interno di una separazione di una coppia di Trento ha davvero dell’incredibile. Il padre, dopo che per un anno non aveva avuto contatti con la figlia a seguito della separazione dalla moglie si è rifatto vivo e tramite il suo legale ha notificato un atto di precetto alla moglie che aveva come oggetto il pignoramento della bambina.

La bambina di soli tre anni è diventato oggetto di precetto per poter aver contatti con il padre.