Bari & Dintorni

Andria, lite per mancata precedenza 28 enne ucciso in strada alla presenza della moglie e del figlio piccolissimo

Una mancata precedenza ha causato una lite finita con un morto. La lite è avvenuta a Andria nella rotatoria tra via Puccini e via Corato, nelle periferia della città.

L’uomo che è morto in seguito ad una coltellata è Giovanni Di Vito di 28 anni. Al momento dell’uccisione, in macchina, c’erano la moglie il figlio piccolo del Di Vito che hanno assistito a tutta la scena.

Il ragazzo era alla guida della sua auto, quando per motivi in via di accertamento, forse per una mancata precedenza si è scatenata una rissa tra il Di Vito e un uomo di 50 anni.

Al culmine della lite il Di Vito è stato colpito da più fendenti. L’aggressore è scappato su una Mercedes ma poi, grazie all’aiuto di alcuni testimoni e le telecamere a circuito chiuso installate nelle vicinanze, dopo un paio d’ore è stato arrestato.

Di Vito trasportato all’ospedale “Bonomo” è morto dopo qualche ora.

La moglie della vittima è attualmente sotto choc.