Bari & Dintorni

Salva un ragazzo che stava annegando in mare e scopre che il figlio che non vedeva da 13 anni

Una storia bella e incredibile quella di Phil e Benji Baker padre e figlio che si sono rincontrati in un modo assurdo dopo 13 anni.

Un uomo si è tuffato in mare per tentare di salvare un ragazzo dalla sicura morte e c’è riuscito. L’uomo poi ha scoperto che quel ragazzo era suo figlio.

Il ragazzo, Benji Baker, fu portato via dalla propria casa dalla madre, l’ex moglie di Phil. La donna partì dall’Australia con il figlio per andare in Inghilterra.

Benji, diventato maggiorenne, decise di trasferirsi dall’Inghilterra all’Olanda dove viveva con la sua fidanzata, una ragazza di 20 anni che si chiamava Kahtryn.

Il ragazzo non aveva mai smesso di pensare a suo padre e decise di volare in Australia per cercarlo. Ma il destino delle volte è assurdo. Il ragazzo, una volta arrivato in Australia, decise, con la ragazza, di farsi un bagno in mare.

Il ragazzo, mentre era in acqua, ebbe un attacco epilettico e stava per annegare. Per fortuna un uomo vide tutta la scena e si tuffò subito salvando il ragazzo.

Quell’uomo era Phil Baker il papà di Benji. Il ragazzo, risvegliatosi sulla spiaggia, riconobbe subito il suo salvatore, era suo padre che da 13 anni non vedeva.