Ragazza dice di essere stata molestata, per vendetta il fidanzato fissa appuntamento all’amico molestatore, gli decapita la testa e la porta in regalo alla sua fidanzata

0
2394
Olena Matsneva, 17 yo

A soli 16 anni un ragazzo di nome Nikita Rasskazov  ha commesso un crimine tremendo ha ucciso un suo amico, Artyom Shustov di 19 anni perché aveva molestato la sua ragazza.

La decapitazione è avvenuta durante una festa che si stava svolgendo a Komsomolsk-on-Amur, in Russia.

Nikita è stato definito da tutti come un ragazzo tranquillo ma ha perso la calma quando la sua ragazza Olena Matsneva ha raccontato del tentativo di molestie del suo miglior amico.

Artyom Shustov aveva tentato di avere un approccio con la ragazza a un party ma era stato subito rifiutato. La ragazza invece di denunciare l’accaduto alla Polizia ha chiesto l’intervento al suo fidanzato che non ha perso un attimo.

La Polizia dopo 14 giorni di indagini ha fermato per l’orrendo omicidio il ragazzo 16 enne che in quanto minorenne, rischia un massimo di 10 anni di reclusione.

I genitori della ragazza hanno parlato di Nikita come un bravo ragazzo: “Mia figlia era sbocciata da quando stava con Nikita. Lui veniva spesso a casa nostra e lo conoscevamo bene. Sembrava veramente un bravo ragazzo. Ho chiesto più volte a mia figlia perché avesse deciso di stare con Nikita e lei mi aveva semplicemente risposto che lui era il migliore”.

Loading...
Загрузка...