Italia

Matteo Salvini scalda i motori per l’Emilia Romagna “A sinistra sono nervosetti, sono costretti a nascondere i simboli e mascherarsi da pesciolini”

Matteo Salvini sta pian piano riscaldando i motori in vista dell’ultimo mese di campagna elettorale in Emilia Romagna.

Il leader della Lega ha usato i social per far capire quanto sia importante per il centrodestra la vittoria in Emilia Romagna di Lucia Borgonzoni.

Una vittoria della senatrice leghista potrebbe far calare il sipario sul governo giallofucsia non voluto dal centrodestra e dalla maggioranza degli italiani.

Il giorno di Natale il leader della Lega ha dedicato due post all’elezioni in Emilia Romagna il primo è il seguente: “Manca appena un mese al voto per l’Emilia-Romagna, a sinistra sono un po’ nervosetti, costretti a nascondere i simboli e a mascherarsi da pesciolini, chissà perché!”.

Il secondo cinguettio è il seguente: “Buonanotte Amici. A chi sa solo insultare e minacciare risponderemo con la forza delle nostre idee e la tranquillità dei nostri sorrisi”.

In Emilia la battaglia sarà durissima per tutto il centrodestra. Stefano Bonaccini e uno dei presidenti di regione più amati in Italia e governa in una regione da sempre rossa.

Ma Salvini conta sull’onda verde della Lega che anche questa volta, come già fatto in Umbria, possa travolgere tutto e tutti.  I sondaggi in Emilia Romagna danno una competizione elettorale in grande equilibrio che potrebbe decidersi per una manciata di voti.