Google Maps e la lista delle edifici dove in Italia è possibile navigare

0
19
Google-Maps-e-la-lista-delle-edifici-dove-in-Italia-è-possibile-navigare

Google-Maps-e-la-lista-delle-edifici-dove-in-Italia-è-possibile-navigareDa oggi anche in Italia sarà disponibile la funzione di Google Maps che permetterà di navigare nelle stazioni, negli aeroporti, nei centri commerciali nonché nei musei e in alcuni alberghi.

La funzione sarà ovviamente disponibile anche per gli smartphone, consentendoci così di districarci agevolmente all’interno di queste strutture solitamente molto frequentate.

Non tutte però saranno accessibili; al momento sarà possibile la navigazione all’interno di due aeroporti Orio al Serio e Venezia Marco Polo, all’interno delle stazioni ferroviarie di Roma Termini, Napoli Centrale e Torino Porta Nuova. Si potrà virtualmente visitare anche l’ Istituto Clinico Humanitas, alcuni alberghi facenti parte della catena Best Western, molti centri commerciali ed il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano “ Leonardo da Vinci “ .

Tutte queste strutture consentono l’accesso alla propria planimetria ed è auspicabile che presto se ne aggiungano altre.

Le novità non finiscono qui poiché è tutta nuova anche l’applicazione di Google Maps sia per Android che per iPhone così come sono state riprogettate le mappe .

Le funzioni sono essenzialmente 3:

1 ) Esplora che permette di navigare nelle immagini abolendo l’utilizzo delle chiavi di ricerca; basta un semplice “ clic “ sulla sezione Esplora per fare apparire delle finestrelle utili che presentano luoghi in cui si può mangiare, dormire, fare i propri acquisti e quant’ altro.

2 ) Navigazione ottimizzata che permette di visualizzare percorsi alternativi in condizioni di traffico congestionato sul percorso che si deve seguire; anche qui, cliccando sulla funzione, si imposta in automatico la navigazione del nuovo tragitto.

3 ) Zagat invece è la funzione che consiglia e raccomanda i luoghi migliori da visitare sulla base di recensioni integrate e consente di scoprire sulle mappe posti non sempre censiti; qualora Zagat non fosse accessibile, il sistema utilizza anche i pareri espressi da altri utenti che hanno già frequentato quei determinati luoghi e chiunque può contribuire fornendo la propria valutazione anche da un dispositivo mobile.

Google+ per Android attiverà  alcune funzioni di localizzazioni al posto di Latitude che consentiva di visualizzare su una mappa la posizione degli amici e che verrà disattivata dal 9 agosto.

Presto arriverà anche in Europa Street View il servizio di Google Maps che consente una visione a 360° delle strade; due utenti di Roma e Milano hanno infatti scoperto per la città la macchina di Google che scattava fotografie delle strade e dei quartieri.

Per adesso il servizio di Google Street View è utilizzabile solo in alcune grandi città americane fra le quali New York, Chicago, San Francisco, etc..

Ovviamente il problema principale che viene spesso sollevato, soprattutto in alcuni paesi, è quello della privacy poiché nel fotografare gli ambienti , molto spesso è inevitabile immortalare anche le persone presenti in quel luogo al momento dello scatto.

Staremo a vedere se e come queste situazioni verranno gestite nel nostro paese.

Anche se ufficialmente la mappatura dell’ Italia è cominciata, non si conoscono naturalmente i tempi che occorreranno per realizzare tutte le immagini necessarie a dare il via al nuovo servizio di Google.

loading...
loading...