Bari & Dintorni

Il suo coinquilino si mangia il suo piatto di spaghetti preferito, lei per vendicarsi gli dà fuoco

Una storia bizzarra per fortuna a lieto fine che potrebbe anche farci sorridere per l’assurdità della situazione.

Un uomo ed una donna condividono lo stesso appartamento in Florida negli Stati Uniti, e fin qui nulla di strano.

Ma accade che di ritorno da una nottata passata a bere qua e la per locali, la 33enne Melissa Dawn, decide di far ritorno a casa con in mente l’idea di consumare il suo piatto preferito: “spaghetti meatballs”.

Si tratta di spaghetti al pomodoro con polpettine di carne che la donna aveva preparato e custodito gelosamente pregustando di consumarli al suo ritorno, trattandosi di una pietanza da lei particolarmente amata.

Ma rientrata a casa l’amara sorpresa: Carlos Ortiz, l’uomo con il quale condivideva l’appartamento, durante la serata, spinto dalla fame, aveva malauguratamente mangiato l’unica cosa che aveva trovato nel frigorifero, il piatto di spaghetti meatballs, scatenando le ire della donna.

Melissa in preda ad una furia selvaggia non ragiona più, lancia al suo coinquilino del solvente per lo smalto delle unghie e gli dà fuoco, tanto che il poveretto viene ricoverato per ustioni sul viso, sulle spalle e sul torace, colpevole di aver mangiato un piatto di spaghetti.