Bari & Dintorni

Coronavirus secondo morto in Puglia è un uomo di 76 anni di Peschici, salgono a 19 i contagiati

Salgono a 19 i contagiati in Puglia. Gli ultimi e due sono entrambi della provincia di Foggia. Ieri una delle persone contagiate è morta.

Si tratta di una persona di 76 anni di Peschici che aveva già “delle importanti patologie di base”. A riferire della morte della seconda persona è stata la regione Puglia con un comunicato.

L’uomo era ricoverato nel reparto di Geriatria dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Non si sa quale sia al momento il percorso ospedaliero della persona deceduta nella tarda serata di ieri.

Il sindaco di Peschici ha decretato lo stato di emergenza.

Un paio di giorni fa si era resa necessaria la sanificazione del pronto soccorso dell’ospedale San Pio di San Giovanni Rotondo, dopo la scoperta che un paziente proveniente sa San Nicandro Garganico era risultato positivo.

La regione, sempre nella tarda serata di ieri, ha reso noto che un altro caso di un uomo positivo è stato registrato in provincia di Foggia. Al momento sono 19 le persone in Puglia risultate positive al Coronavirus.