Bari & Dintorni

Adolescente senza farsene accorgere prende una divisa dalla stazione di polizia, la taglia e poi la sua azione diventa di dominio pubblico

Una ragazza di sedici anni, Megan O’Grady ha messo su un grande progetto: il Blue Line Bears Project.

La ragazza, dopo che a Dallas sono morti 5 agenti di polizia durante il lavoro, ha pensato che doveva dare il suo contribuito per consolare i familiari e così ha pensato di dare sfogo alla sua creatività facendo qualcosa di buono per gli altri: ha iniziato a tagliare le divise dei poliziotti che hanno perso la vita e a creare degli orsacchiotti con il nome del poliziotto che non c’è più.

Ha dotato così ogni orsacchiotto della linea  Blue Line Bears di un distintivo sul petto, insieme al nome dell’agente e al numero di matricola mentre sulla zampa ha ricamato la data della scomparsa.

Dopo poco questa idea di Megan è diventata virale e la sua pagina ha raggiunto tantissimi mi piace.

Megan non chiede soldi ma con le donazioni che riceve  dalle famiglie che le chiedono l’orsacchiotto viaggia per fare le donazioni a domicilio.