Italia

Emergenza Covid-19 in Puglia, muore operatore 118, aveva 48 anni, non aveva patologie pregresse, contagiato dopo aver soccorso un paziente

E’ morto un operatore del 118 della Sanitaservice di Foggia. L’uomo di 48 anni era originario di Rodi Garganico e non aveva patologie pregresse.

L’uomo era risultato positivo dopo essere stato contagiato da un paziente che aveva soccorso il 2 marzo scorso.

L’operatore era ricoverato al Policlinico Riuniti di Foggia da 4 marzo scorso.

Altri nove operatori del 118 erano in quarantena dopo quanto accaduto al collega 48enne e da qualche giorno hanno ripreso a lavorare.

Tutto il personale della Sanitaservice è rimasto sconvolto dopo che è stata diffusa la notizia della morte del loro collega.