Italia

Coronavirus, 12enne disperata telefona ai carabinieri “Io e la mia famiglia abbiamo fame”

Purtroppo di notizie come queste , temiamo di doverne dare diverse d’ora in poi perchè la crisi, già abbastanza latente prima del Coronavirus, è decisamente dilagata oggi.

Una ragazzina di soli 12 anni residente a Bologna insieme a tutta la sua famiglia composta da mamma, papà e un altro fratello ha chiamato i carabinieri della Compagnia di Vergato componendo il 112 e ha detto loro: “Mio padre ha perso il lavoro per via del coronavirus, abbiamo fame. Aiutateci”.

Le forze dell’ordine si sono precipitate a casa della ragazzina e, dopo aver constatato che la piccola non aveva affatto mentito, si sono occupati di fare la spesa per quella famiglia e di consegnargliela.

A seguito del coronavirus il papà della piccola aveva perso il lavoro e la famiglia non ha altra fonte di sostentamento.

Le forze dell’ordine hanno dichiarato: “Il numero unico di emergenza 112 è gratuito e a disposizione a qualsiasi ora del giorno e della notte per raccogliere richieste di aiuto”