Giovane donna pestata a sangue dai suoceri aveva autonomamente deciso di spostare il marito dal luogo di sepoltura

By | 13 luglio 2017

Una giovane vedova aveva deciso di spostare suo marito dal luogo di sepoltura originario.

La donna, però, aveva preso la decisione senza interpellare i genitori del defunto.  I suoceri della donna, saputo dello spostamento, l’hanno prima minacciata e poi picchiata a sangue.

Il singolare episodio di cronaca è avvenuto a Maddaloni in provincia di Caserta.

La madre e il padre del defunto hanno aggredito la giovane vedova con calci e pugni. La donna è stata prima soccorsa e poi trasportata d’urgenza al vicino plesso ospedaliero.