breaking-news, Italia, Salute & Benessere

“Cancro? No, grazie!” tre giorni di incontri a Torino dedicati alla prevenzione

"Cancro?-No-grazie!”-tre-giorni-di-incontri-a-Torino-dedicati-alla-prevenzione

Una manifestazione molto interessante si svolgerà a Torino dal 19 al 21 settembre che sarà intermante dedicata alla prevenzione del cancro.

Il capoluogo piemontese vivrà tre giorni dedicati solo esclusivamente alla lotta contro i tumori con incontri e convegni che avverranno nelle vie del centro della città in moltissime scuole ed anche allo stadio.

Ci sarà la partecipazione di molti scienziati e medici che ogni giorno ricercano e lottano contro questa subdola patologia che provoca la morte ogni anno di centinaia di migliaia di persone.

La prevenzione per cercare di vincere la dura battaglia contro il cancro è importantissima e può ridurre di molto il rischio di morte.

Altro fattore importante è che l’essere umano deve condurre un vita sana senza eccessi.

Quindi stop al fumo ed alla sedentarietà che molto spesso fa rima con obesità  e quando è possibile con i tanti impegni che la vita quotidiana ci comporta cercare di ritagliasi uno spazio per se stessi per praticare sport o semplicemente farsi una bella camminata all’aria aperta.

La manifestazione “Cancro? No grazie” è la prima nel suo genere e il direttore della Struttura complessa di Oncologia della Città della Salute di Torino Mario Airoldi commenta così i motivi dei tre giorni di incontri che avverranno a Torino: “ Nel 2013 in Italia si sono registrate 366 mila nuove diagnosi di cancro, oltre 6 mila a Torino. Alla fine degli anni Settanta poco più del 30% delle persone colpite da tumore sconfiggeva la malattia; nei Novanta era diventato quasi il 47%; oggi sfioriamo il 60%. Merito soprattutto dell’innovazione scientifica, che ha prodotto armi sempre più efficaci per contrastare la patologia. Il vero obiettivo, però, è agire molto prima, anticipando ogni possibile rischio. Basta alimentarsi correttamente, rimanere attivi ad ogni età e stare attenti a vizi come fumo e alcol. Ma sono imprescindibili anche gli esami di screening, che identificano eventuali masse tumorali molto piccole”.

Torino inoltre da poco è stata nominata capitale europea dello sport e alla manifestazione che ripetiamo si svolgerà dal 19 al 21 settembre ci saranno tantissimi uomini sportivi che saranno i testimonial di vari eventi come l’allenatore della Juve Massimiliano Allegri, il giocatore del Toro Antonio Nocerino, i campioni di scherma Aldo Montano e Valentina Vezzali ed anche un altro campione olimpico della marcia l’indimenticabile Maurizio Damilano.

Il programma dettagliato della manifestazione potrà essere scaricando dal sito www.cancronograzie.org .