Striscia la Notizia edizione 2013-2014: ecco quali saranno i conduttori e quali le novità

0
23
Belen-Rodriguez-felice-sui-social-la-famiglia-verrà-a-vivere-a-Milano

Striscia la Notizia edizione 2013-2014: ecco quali saranno i conduttori e quali le novità

Con un colpo di scena da maestro l’ideatore di Striscia la Notizia Antonio Ricci rivoluziona l’organico del programma che andrà in onda a partire dal 23 settembre prossimo: le conduttrici saranno due donne già note al pubblico televisivo Michelle Hunziker vicina al parto e la simpatica Virginia Raffaele ottima imitatrice famosa per la sua versione tutta da ridere di Belen Rodriguez. Ma la vera novità di quest’anno sarà la sostituzione delle veline da parte di due velini uomini di cui ancora si ignorano le identità.

Nella scorsa edizione del tg satirico le ultime vallette Alessia e Giulia non avevano convinto né tantomeno conquistato l’affetto del pubblico, ma probabilmente l’abile mossa di Ricci si inserisce in un discorso di più ampio respiro dettato dalle critiche mosse al programma da parte di chi vedeva nella figura delle veline una mortificazione del ruolo femminile ridotto al ruolo di sorridente bambola sgambettante sul bancone senza voce in capitolo.

Questa la base di partenza del programma che dopo tre settimane dal suo esordio, vedrà il primo passaggio di consegne fra Virginia Raffaele e Piero Chiambretti che ricoprirà il ruolo di co-conduttore fino alla fine di ottobre quando si ricostituirà il duo Michelle Hunziker – Ezio Greggio che rimarrà insieme sino alla fine dell’anno. Il nuovo 2014 vedrà la collaudatissima ma sempreverde conduzione affidata alla coppia Greggio – Iacchetti e gli ultimi mesi del programma riproporranno i simpatici Ficarra e Picone.

Notizia delle notizie per questo programma tutto in movimento è la sostituzione per la maternità della bella Michelle prossima al parto da parte di un misterioso conduttore.

Il ribaltamento dei ruoli femminili e maschili che vedremo in questa nuova edizione non è una novità assoluta per il tg satirico che tentò l’esperimento in epoche non sospette quando il velino Edo Soldo fece la sua comparsa sul tavolo delle veline, salvo poi sparire come una meteora. In quella occasione Ricci aveva esternato il suo pensiero in un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano: “Insopportabile questa cosa tutta italiana in cui gli uomini debbano fare gli uomini e le donne le donne. Quasi sempre sottoposte. Sul ruolo di uomini e donne ho sempre giocato. C’era già stato Giorgio Faletti che conduceva col tailleur. E poi la Signora Coriandoli”.

Del resto Antonio Ricci, non nuovo a trovate di questo calibro, aveva già promesso di cancellare la figura delle veline qualora la Rai avesse cancellato il programma Miss Italia dal suo palinsesto; infatti in apparenza le cose sono andate così anche se volendo scavare un po’ più a fondo probabilmente il Miss Italia era già fuori tempo massimo da un po’ visto che faceva ascolti deludenti e non riusciva più ad avere alcun tipo di attrattiva sul pubblico.

Ma ora spetta al tg satirico più famoso d’Italia darsi una nuova veste e rinnovare la squadra per continuare ad avere il grande successo che da 25 anni contraddistingue la trasmissione.

loading...
loading...