breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Lecco, choc alunna presa a calci da professore, indaga polizia

Lecco-choc-alunna-presa-a-calci-da-professore-indaga-polizia

La polizia di Lecco sta indagando su un episodio molto inquietante avvenuto in un istituto scolastico della città.

Una alunna, non ancora maggiorenne, è stata e presa a calci a scuola da un professore durante una lezione.

Le notizie non sono ancora precise perché le forze dell’ordine, che stanno indagando sul caso, hanno voluto che ci fosse stretto riserbo sull’accaduto.

La ragazza, dopo la presunta  aggressione del professore, ha dovuto far ricorso alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale di Lecco.

Non sono noti al momento i motivi che avrebbero spinto al folle gesto il professore ma sembra che la giovane ragazza abbia presentato una denuncia molto circostanziata sui fatti alla Questura di Lecco.


Alcuni testimoni hanno confermato la tesi della studentessa riferendo che il professore, prima ha spinto la studentessa e poi ha sferrato due violenti calci alla povera alunna facendola rotolare a terra.

Gli investigatori sentiranno nelle prossime ore altri testimoni.

La ragazza, che ha soli quindici anni, è stata curata al pronto soccorso “Marconi” di Lecco.

Lì i dottori che la hanno presa in cura le ha diagnosticato 5 giorni di prognosi per aver riportato numerose escoriazioni.

Il provveditore di Lecco, Tiziano Secchi, ha così commentato l’accaduto: “Sto attendendo i documenti poi li valuterò attentamente e prenderò i provvedimenti del caso”.

Il preside dell’istituto ha provveduto ad avviare un’indagine interna per comprendere cosa realmente sia accaduto.