breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Londra, primo trapianto di organi da bimba di soli 6 giorni

Londra-primo-trapianto-di-organi-da-bimba-di-soli-6-giorni

Un gesto di estremo amore è stato compiuto nel Regno Unito da una coppia di genitori.

La morte di un figlio è la cosa più atroce che possa succedere ma una coppia inglese ha deciso di donare gli organi per salvare la vita di altri pazienti.

La donazione è un gesto di amore incredibile ma quello che è successo in Inghilterra è decisamente eccezionale.

I genitori di una bambina di soli 6 giorni hanno deciso di donare i suoi organi per salvare la vita di altri neonati.

La bambina era nata con alcuni gravi problemi di salute che non le permettevano di vivere a lungo e solo dopo sei giorni è morta.

La neonata, che pesava solo 3 chilogrammi, durante la gravidanza aveva avuto dei problemi di ossigenazione al cervello.


I genitori della neonata hanno deciso di donare gli organi per cercare di salvare la vita ad altri piccoli.

Un team di medici del Regno Unito, per la prima volta al mondo, ha svolto una serie di trapianti a due piccoli pazienti.

I reni donati dalla neonata morta dopo solo sei giorni sono stati trapiantanti in un bambino nato con una grave insufficienza renale.

Il difficile intervento è perfettamente riuscito ed ora il bambino che ha subito il trapianto può continuare a vivere serenamente.

Il trapianto con organi così piccoli apre delle nuove possibilità nel campo della medicina.

Donare gli organi anche quando i bambini sono così piccoli consentirà di salvare un numero elevato di vite anche ancora in tenera età.