breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Figlia di Whitney Houston polizia indaga il compagno Nick Gordon

Figlia-di-Whitney-Houston-polizia-indaga-il-compagno Nick Gordon

Inaspettato colpo di scena nella vicenda di Bobbi Kristina Brown figlia della indimenticabile Whitney Houston trovata in fin di vita nella sua vasca da bagno.

I medici che hanno in cura la ragazza solo qualche giorno fa hanno dichiarato la morte celebrare della stessa.

Al capezzale della figlia di Whitney Houston sono accorsi tutti i suoi famigliari tra i quali il padre Bobby Brown al quale toccherà il gravoso onere di decidere se staccare o meno la spina dei macchinari che tengono ancora in vita la ragazza.

In un primo momento gli investigatori avevano pensato che a determinare lo stato di coma della ragazza fosse stato un mix di farmaci e droghe e che a ritrovare il corpo delle figlia di Whitney Houston fosse stato il suo compagno, Nick Gordon.


In queste ultime ore dagli Stati Uniti d’America ed in particolare dalla città di Atlanta dove è successo il tragico evento trapelano particolari sconvolgenti.

A trovare il corpo della ragazza privo di conoscenza nel bagno del suo appartamento è stato Maxwell Lomas amico di Bobbi Kristina Brown e non come si era ipotizzato in un primo momento il fidanzato Nick Gordon.

Maxwell Lomas in un primo momento ha cercato di rianimare la giovane ragazza i soli 21 anni poi resosi conto della gravità delle condizioni della stessa ha chiamato subito il 911.

I soccorsi sono arrivati tempestivamente ed i medici hanno deciso l’immediato ricovero della ragazza presso il Nord Fulton Hospital di Atlanta.

Gli investigatori però hanno continuato ad indagare ed hanno scoperto che sul corpo della ragazza vi erano delle lesioni provocate, probabilmente, da una colluttazione.

La polizia di Atlanta, inoltre, ha scoperto che nell’appartamento di Bobbi Kristina Brown non vi erano tracce di droghe e di farmaci.

Gli investigatori hanno quindi iniziato a ipotizzare che Bobbi Kristina Brown possa essere stata costretta ad assumere quella posizione nella vasca da bagno e che, a ridurla in quello stato, sia stato proprio il suo compagno Nick Gordon.

Il compagno di Bobbi Kristina Brown, Nick Gordon secondo dei portali web di Atlanta risulta essere indagato.