breaking-news, Italia

Processo Ruby Ter perquisite le abitazioni delle olgettine

Processo-Ruby-Ter-perquisite-le-abitazioni-delle-olgettine

I giudici del tribunale di Milano hanno ordinato una serie di perquisizioni a carico delle ragazze che hanno partecipato alle serate che Silvio Berlusconi organizzava nella sua residenza, ad Arcore.

Le perquisizioni sono state disposte dai giudici nell’ambito del processo in corso denominato “Ruby Ter”.

Gli uomini delle forze dell’ordine e della guardia di finanza hanno verificato che sui conti correnti di alcune ragazze che hanno partecipato alle feste organizzate dall’ex premier, recentemente, vi sono stati “movimenti di denaro anomali”.

In particolare, gli investigatori hanno verificato che alcune delle donne che erano abituali frequentatrici delle feste di Arcore conducono un tenore di vita molto più alto rispetto alla dichiarazione di redditi presentata.

Le perquisizioni sono avvenute in diversi appartamenti delle ragazze chiamate “olgettine”.


La polizia giudiziaria ha riscontrato, inoltre, che alcune delle ragazze che frequentavano la residenza di Berlusconi sono intestatarie di immobili lussuosi.

Le stesse ragazze chiamate “olgettine” avevano confessato ai magistrati che fino alla fine del 2013 ricevevano da Silvio Berlusconi un bonifico mensile di 2.500.

Secondo i magistrati di Milano che conducono le indagini,  Silvio Berlusconi non avrebbe mai smesso di elargire denaro alle ragazze che hanno partecipato alle sue feste.

I magistrati milanesi ritengono che Silvio Berlusconi elargisca del denaro alle “olgettine” in contanti.

Gli inquirenti hanno perquisito anche l’appartamento di Barbara Guerra una delle ragazze assidue frequentatrici di Arcore.

Gli investigatori hanno scoperto che la donna vive in una villa molto lussuosa di un valore superiore a un milione di euro.

Secondo i magistrati la bellissima villa nella quale vive Barbara Guerra le è stata donata da Silvio Berlusconi.

Nei prossimi giorni non è escluso che gli inquirenti che seguono l’inchiesta denominata “Ruby Ter” possano ordinare nuove perquisizioni.