breaking-news, Italia

Fernando Alonso incidente su circuito Montmelò, misteriose le cause

Fernando-Alonso-incidente-su-circuito-Montmelò-misteriose-le-cause

Solo tanto spavento per l’ex pilota Ferrari, Fernando Alonso.

Si è pensato al peggio quando nel corso delle prove sul circuito spagnolo di Montmelò l’auto di Fernando Alonso ha terminato la sua corsa contro la recinzione del tracciato.

L’ex campione del mondo ed uno dei migliori piloti in circolazione della formula 1, da questa stagione, dopo diversi anni passati alla Ferrari, è alla guida della McLaren.

Il pilota aveva appena iniziato le sue sessioni di prove quando alla curva 4 del circuito catalano ha perso il controllo della sua auto andando a sbattere violentemente contro la recinzione.

Fernando Alonso è stato trasportato d’urgenza con un elicottero al vicino ospedale di Barcellona.

Dalla dinamica dell’incidente alcuni testimoni presenti al terribile impatto hanno pensato che Fernando Alonso avesse accusato un malore.

García Abad, agende dell’ex ferrarista, ha però subito smentito le voci che circolavano sempre più insistentemente su un presunto malore da parte del ferrarista.


Sembrerebbe che la causa del terribile incidente possa essere stata un’improvvisa folata di vento che ha reso ingestibile l’auto di Fernando Alonso.

Il pilota spagnolo è ricoverato presso il plesso ospedaliero di Barcellona dove resterà in osservazione per almeno 24 ore.

Fernando Alonso si sta sottoponendo in queste ore a tutti gli accertamenti del caso ed i risultati, secondo i medici, sono stati soddisfacenti.

I soccorritori hanno riferito che Fernando Alonso, subito dopo l’incidente, era cosciente.

A Vettel che era sulla pista con la sua Ferrari subito dopo l’auto di Alonso, l’incidente è sembrato molto strano.

Il pilota della Ferrari ha riferito che: “L’incidente mi è sembrato strano, era davanti a me e andava relativamente piano, credo andasse a circa 150 km orari. Poi, è andato a destra verso il muro e lo ha urtato un paio di volte. A quel punto l’ho perso di vista”.