breaking-news, Italia

Cile massima allerta per la fuoriuscita di lava da vulcano Villarica

Paura in Cile per una violenta eruzione vulcanica che sta interessando un’aerea vastissima a 750 chilometri di distanza da Santiago, popolosa capitale del Cile.

Il vulcano in eruzione è il Villarrica uno dei più imponenti del Sud America che si trova in una delle zone più belle del mondo, ricca di tanta vegetazione e di molte specie di animali.

Il vulcano ha iniziato ad eruttare qualche giorno fa e la protezione civile locale ha subito disposto l’allontanamento di  4 mila abitanti della zona.

Il governo cileno ha predisposto un piano di evacuamento che interessa tutta la zona abitata ai piedi del vulcano.

La lava fuoriuscita da un cratere grande più di 200 metri ha sciolto i ghiacciai circostanti.

Molti sono gli esperti che si sono recati ai piedi del vulcano per vedere l’evolversi della spettacolare eruzione.

Il Viallarrica non eruttava da più di 15 anni e la popolazione che abita nelle vicinanze del vulcano cileno ora ha molta paura.

Gli scienziati stanno valutando l’intensità delle eruzioni e quanta lava scenderà a valle in modo da comprendere quali potrebbero essere le abitazioni o le aziende agricole a rischio.


Le autorità cilene hanno reso noto che nelle vicinanze del vulcano ci sono numerosi conglomerati abitativi che contano una popolazione di più di 10 mila abitanti.

Sul posto, oltre gli uomini della protezione civile, è intervenuto anche l’esercito per aiutare la popolazione, in caso di emergenza, a sgomberare le case.

Le autorità civili della zona hanno deciso di chiudere numerose strade vicine al vulcano per fare in modo che l’aerea diventi “off limits” per possibili curiosi o turisti che potrebbero arrivare in massa per vedere l’incredibile spettacolo di una delle più grandi eruzioni vulcaniche degli ultimi anni.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ww0j5PkwsoU[/youtube]