breaking-news, Italia

Camusso sul bacio a Landini dice no a lezioni da Cofferati

Camusso-sul-bacio-a-Landini-dice-no-a-lezioni-da-Cofferati

Susanna Camusso è stata ieri ospite della trasmissione “Piazza Pulita” su La7.

Il segretario della Cgil ha parlato dei sui rapporti con il leader della Fiom Maurizio Landini  ed anche di Sergio Cofferati.

L’ex sindaco di Bologna Sergio Cofferati aveva criticato il bacio freddo di saluto tra la Camusso e Landini avvenuto sul palco prima del discorso del leader della Fiom a Roma a conclusione del corteo che si è svolto sabato scorso.

Sergio Cofferati aveva anche criticato la Camusso per non aver parlato e non aver salutato tutti i simpatizzanti della Cgil presenti in piazza.

La Camusso ha duramente replicato alle dichiarazioni di Sergio Cofferati dichiarando che “Lezioni di affettività da Cofferati non ne prendo”.

Susanna Camusso ha anche detto che “trova scadente” che il tema della discussione sia il freddo saluto tra i due leader del sindacato.


La Camusso ha anche rivelato che l’ultimo tragitto del corteo lo ha fatto a fianco di Landini.

Susanna Camusso ha anche detto che non può ricevere lezioni di comportamento da chi come Cofferati voleva cercare di portare avanti “un progetto analogo e poi è andato a fare il sindaco di Bologna”.

La leader del più grande sindacato italiano inoltre nel corso della trasmissione “Piazza Pulita” ha anche parlato dell’esecutivo di Matteo Renzi che secondo la Camusso in alcune decisioni è stato peggio del governo di centrodestra di Silvio Berlusconi.

La Camusso mette a confronto i due governi quello di Renzi e quello di Berlusconi e dice che: “Lui fece un’operazione di divisione del sindacato. Il governo Renzi è per la cancellazione del sindacato. Chissà se ci sarebbe stato un governo Renzi se non ci fossero stati venti anni di Berlusconi. Oggi si raccolgono i frutti della non partecipazione, della governabilità che viene prima di tutto. Certo non e’ ne partecipativo né democratico”.