breaking-news, Italia

Roma, aggressione ad un hostess per un panino, atterraggio d’emergenza a Fiumicino

Roma-aggressione-ad-un-hostess-per-un-panino-atterraggio-d-emergenza-a-Fiumicino

Capita spesso di assistere a tensioni al ristorante quando gli avventori si lamentano di camerieri lenti, svogliati e poco attenti alle ordinazioni.

Capita a volta che i clienti siano troppo esigenti e altre volte che siano i camerieri poco attenti alle esigenze dei clienti che, si sa, hanno sempre ragione.
Quando una lite capita al ristorante il cliente, se proprio giudica inaccettabile il servizio, può alzarsi e lasciare il tavolo ma , quando una tensione accade durante un volo aereo, la situazione è decisamente più difficile da controllare e da gestire.

Questo è quanto è accaduto lunedì mattina, 31 marzo verso le 13.00 circa quando, durante un volo su un airbus della Easyjet sulla tratta Ginevra destinazione Pristina è scoppiata una lite tra un’hostess e un passeggero.

Il motivo del contendere è stato un panino che il passeggero esigeva che gli fosse servito immediatamente appena chiesto.


La discussione dai toni molto accesi ha costretto il pilota ad un atterraggio di emergenza al Leonardo da Vinci di Fiumicino.

Il passeggero, però, non pretendeva di essere servito per primo per un capriccio ma solo perché aveva urgenza di assumere una pillola che gli avrebbe evitato una crisi di epilessia come ha successivamente dichiarato suffragando tale spiegazione con documenti medici.

Il passeggero, non si è limitato a pretendere il pasto con urgenza ma è anche passato alle mani usandole sulla hostess che ha denunciato l’uomo per violenza privata.

Il pilota è atterrato con una procedura d’emergenza e in aeroporto ad attendere i protagonisti di questa vicenda c’era la Polaria che ha dato la parola ad entrambe le parti.

Con buona pace di tutti gli altri incolpevoli passeggeri il volo successivo è partito verso le 17 sempre di ieri, lunedì 31 marzo.