breaking-news, Italia

Terremoto ultime notizie forte scossa in provincia di Catania

Terremoto-ultime-notizie-forte-scossa-in-provincia-di-Catania

Una forte scossa di terremoto è avvenuta in Sicilia nell’area dell’Etna.

L’evento sismico, di magnitudo  3.6, è stato registrato alle ore 3.07 di stamane dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma.

La violenta scossa è avvenuta ad una profondità di soli 2,6 chilometri dalla crosta terrestre ed è stata particolarmente avvertita da tutta l’area vicina all’epicentro dell’evento sismico.
I comuni interessati dal terremoto sono stati: Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Piedimonte Etneo, Sant’Alfio in provincia di Catania.
Subito dopo la scossa molti abitanti delle zone vicine all’epicentro del terremoto, per paura, si sono riservati per strada.

Numerose sono state le chiamate al centralino dei vigili del fuoco, i quali sono intervenuti per eliminare il pericolo di  alcuni calcinacci pericolanti.

La protezione civile siciliana si è subito  organizzata per effettuare i sopralluoghi alle zone colpite dal sisma.


I controlli dei tecnici della protezione civile hanno evidenziato che la scossa non ha provocato danni alle strutture degli edifici pubblici.

La scossa avvenuta nelle prime ore di stamattina ed è stata avvertita anche a Catania città.

Subito dopo il forte evento sismico non sono state registrate al momento altre scosse.

E’ possibile però che nell’arco della giornata o nei prossimi giorni, sempre nella stessa area, possano avvenire nuove scosse di terremoto.

In genere quando si registrano, nel distretto sismico dell’Etna, delle nuove di terremoto gli esperti ritengono che il vulcano stia per riprendere la sua attività eruttiva.