Bonus acqua: ecco chi può riceverlo e modalità per richiederlo

0
16
Bonus-acqua-ecco-chi-può-riceverlo-e-modalità-per-richiederlo

Bonus-acqua-ecco-chi-può-riceverlo-e-modalità-per-richiederlo

Finalmente in Puglia per le famiglie più bisognose, dopo il bonus per l’elettricità, è in arrivo anche il bonus acqua.

L’accordo per l’agevolazione economica per le fasce più deboli è avvenuto tra Regione Puglia, l’Autorità Idrica Pugliese e l’Anci Puglia.

Gli anni per i quali il bonus sarà concesso saranno il 2012 e 2013.

Per rientrare nel bonus acqua bisogna mostrare i seguenti requisiti economici: avere un ISEE non superiore ad euro 7.50o annui, avere un ISEE oltre i 7.500 euro fino ad euro 20.000 ma con almeno quattro figli a carico.

E’ previsto il bonus acqua anche per coloro che hanno gravi invalidità.

Il bonus per disagi fisici e per situazioni economiche alla soglia della povertà sono sommabili come è stato per il bonus energia.

Può richiedere il bonus acqua chi ha un’utenza ad uso abitativo residenziale e potrà essere richiesta da chi è titolare in modo diretto del contratto con l’Acquedotto Pugliese come per esempio chi abita in villa o abitazione singola o chi vive in un condominio.

I nuclei familiari che rientrano nei casi previsti per ricevere il bonus ed abitano in un condominio devono accertarsi che l’amministratore condominiale abbia pagato regolarmente le fatture dell’Aqp.

Accettata la pratica per ricevere il bonus i titolari devono comunicare la propria posizione all’amministratore che provvederà a scomputare le somme dalle future bollette dell’Aqp.

Le modalità di presentazione della domanda saranno presto rese note con un bando pubblicato dell’AIP in concerto con l’Aqp entro gennaio 2014.

Il fondo stanziato dall’Acquedotto Pugliese sarà pari ad euro tremilionitrecentomilaeuro.

Avranno diritto al bonus acqua anche gli assegnatari dell’Istituto Autonomo Case Popolari che rientrano nei requisiti previsti nell’accordo tra Regione, AIP e Anci.

La domanda degli assegnatari dello Iacp deve essere consegnata presso gli sportelli preposti dallo Iacp a Bari, Taranto, Lecce, Brindisi e Foggia dall’amministratore del condominio costituito in autogestione.

loading...
loading...