Movimento Forconi: situazione aggiornata sciopero ad oggi a Bari, Milano, Ventimiglia e Firenze

0
18
Movimento-Forconi-situazione-aggiornata-sciopero-ad-oggi-a-Bari-Milano-Ventimiglia-e-Firenze

Movimento-Forconi-situazione-aggiornata-sciopero-ad-oggi-a-Bari-Milano-Ventimiglia-e-Firenze

Oggi è il quarto giorno di protesta dei forconi che sta determinano una vera e propria paralisi di alcune città in Italia.

A Ventimiglia città alla frontiera tra la Francia e l’Italia il movimento ha bloccato il transito sia in entrata che in uscita per alcune ore; la situazione si è sbloccata grazie all’intervento delle forze dell’ordine che dopo aver sparato alcuni lacrimogeni sono riusciti a far riprendere il transito.

A Ventimiglia città un folto gruppo di manifestanti, quasi 600, ha manifestato lungo le vie della città per protestare contro l’esecutivo Letta.

Gravi problemi anche a Milano che fino a poche ore fa sembrava non essere stata coinvolta dallo sciopero dei Forconi.

A protestare a Milano accanto ai forconi c’erano anche circa 400 studenti che hanno bloccato la tangenziale nord-est della città.

E’ continuato anche oggi il sit-in in Piazza Loreto.

Oggi anche Firenze una manifestazione con corteo ha bloccato il centro storico della città con circa 200 partecipanti che hanno protestato contro il governo e contro il sindaco della città Matteo Renzi.

Situazione critica in provincia di Bari ed a Bari Città. In numerose cittadine delle provincia del nord barese, come Giovinazzo, Ruvo e Molfetta si sono tenute manifestazioni nei centri cittadini per protesta contro l’inerzia del governo Letta.

Alcuni manifestanti a Casamassima sono entrati nel centro commerciale di Auchan che subito si è completamente svuotato dei clienti che affollavano il grande supermercato.

L’occupazione è durata solo poco più di mezz’ora poi tutto nel centro commerciale è ritornato alla normalità.

A Bari ancora bloccata la tangenziale e alcuni manifestanti hanno deciso di percorrere le strade del centro del capoluogo cittadino chiedendo ai negozianti di abbassare le saracinesche in segno di solidarietà.

Il corteo a Bari è partito da Piazza Prefettura per poi percorrere il centro murattiano.

La strada provinciale 231 ieri bloccata nei pressi di Ruvo di Puglia oggi era nuovamente percorribile senza rallentamenti o blocchi.

loading...
loading...