breaking-news, Italia

Riforma pensioni Poletti 2015: oggi ultime notizie proposta Boeri per precoci e Quota 96

Riforma-pensioni-Poletti-2015- oggi-ultime-notizie-proposta-Boeri-per-precoci-e-Quota-96

Il mese di giugno è terminato ma importanti novità per i lavoratori che attendono con impazienza che il governo modifichi la legge Fornero per permettere loro di accedere alla pensione non ci sono.

L’esecutivo è stato impegnato nell’approvazione della riforma della scuola che prevede l’assunzione di 100 mila precari.

L’ostacolo più grande per il governo era ricevere l’approvazione della riforma dal Senato ed è stato superato brillantemente dall’esecutivo.

Si attendono da parte del governo ora novità nel campo pensionistico.

Entro la fine del mese Tito Boeri, presidente dell’Inps, presenterà una sua proposta per modificare la legge Fornero tanto criticata da tutti gli schieramenti politici.

 Tito Boeri , solo qualche giorno fa aveva conferito alla commissione lavoro della Camera e durante l’incontro aveva bocciato la proposta su maggiore flessibilità di Cesare Damiano presidente della stessa commissione.

Cesare Damiano, uno degli esponenti di spicco della minoranza Dem, ha da tempo richiesto una maggiore flessibilità in uscita per consentire i lavoratori che hanno raggiunto il sessantaduesimo anno di età e il massimo dei contributi possano accedere alla tanto attesa pensione.

Con la proposta dell’onorevole Cesare Damiano, categorie come i Quota 96 e i lavoratori precoci riuscirebbero finalmente ad accedere alla pensione.

Tito Boeri, però, ha dichiarato alla Camera che una modifica come quella proposta da Cesare Damiano è troppo costosa per le casse dello Stato e quindi impraticabile.

Secondo il presidente dell’Inps per modificare la riforma delle pensioni esistente bisognerebbe cercare uno strumento che non implichi costi eccessi per lo Stato.

La proposta di modifica alla legge Fornero che lo staff di Tito Boeri si appresta a presentare sembrerebbe che si basi sul principio contributivo.

Il testo del presidente dell’Inps, Tito Boeri, con le modifiche alla legge Fornero potrebbe essere presentato alla commissione lavoro già in questa settimana.