Loading...

Cefalù, uomo muore dopo aggressione cinghiale, ferita la moglie

0
200
Cefalù-uomo-muore-dopo-aggressione-cinghiale-ferita-la-moglie

Cefalù-uomo-muore-dopo-aggressione-cinghiale-ferita-la-moglie

Una storia incredibile quella che è successa a Mollo, piccola contrada di Cefalù in provincia di Palermo.

Un grosso cinghiale è entrato nell’abitazione di una coppia di anziani ed ha aggredito l’uomo, Salvatore Rinaudo di 77 anni.

L’uomo aggredito ha cercato di attirare l’attenzione della moglie che era in un’altra stanza ed ha cominciato ad urlare.

In pochissimo tempo la moglie è entrata nella stanza dove stava mentre l’uomo cercava di difendersi dall’aggressione del cinghiale.

L’anziana donna ha cercato di cacciare via dall’abitazione il grosso animale che, però, ha aggredito anche lei.

Il cinghiale, dalle prime ricostruzioni, potrebbe essere stato attirato nella zona della casa dei due anziani da un torrente che scorre nelle vicinanze.

L’anziana donna che si chiama Rosa è riuscita a chiamare il figlio che ha un’abitazione nella loro vicinanze; l’uomo, sentite le urla disperate del padre, si è subito precipitato nella casa dei genitori.

Il cinghiale è fuggito facendo perdere le sue tracce e il figlio dell’anziana coppia ha chiamato il pronto soccorso.

I medici che sono subito arrivati nell’abitazione hanno predisposto il ricovero delle due persone ferite dal cinghiale presso un plesso ospedaliero vicino.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito disperate ed è morto dopo poche ore dall’arrivo nell’ospedale San Raffaele.

La moglie, la signora Rosa ha riportato alcune ferite agli arti ma non è in pericolo di vita.

La zona dove è successo il terribile incidente è nelle vicinanze del Parco delle Madonie, territorio dove vivono parecchi cinghiali e da alcuni anni la polizia forestale ha programmato l’abbattimento programmato.

Rosa Rinaudo la donna che è riuscita a salvarsi dalla furia del cinghiale ha raccontato la sua versione dell’accaduto agli inquirenti che stanno indagando sul caso.

La signora Rosa, una donna di 73 anni ha raccontato che: “Mio marito è uscito con i cani questa mattina. Come fa sempre per una passeggiata. Ho visto che si era fermato perché i cani hanno iniziato ad abbaiare ad un gruppo di cinghiali”.

La donna ha anche detto che: “Mio marito si è messo in mezzo per salvare i cani. A questo punto i cinghiali gli sono saltati addosso. Io per cercare di recuperare il corpo sono uscita fuori e l’ho tirato dentro casa. Mentre cercavo di prenderlo e portarlo in casa sono stata aggredita anche io. Non ci sono parole per descrivere quello che ho visto. Sono distrutta”.

I carabinieri con gli uomini della polizia forestale sono alla ricerca del cinghiale che ha provocato la morte dell’uomo e gravi ferite alla donna.

Loading...